top of page

Lo “Studium” alla Chesterton

Anche quest’anno riprende per i ragazzi delle superiori l’appuntamento con lo Studium Sanctae Luciae tenuto da padre Cassian Folsom di Norcia. Si tratta di una giornata di lavoro su un tema scelto dagli studenti. Questi, dopo la lettura e il commento delle fonti (documenti, testi, opere varie) proposte da padre Cassian, sono invitati – in piccoli gruppi – a trovare ragioni pro e contro un quesito iniziale che occorre risolvere.

Faccio un esempio.

Tema del prossimo incontro: le crociate.

Quesito: se le crociate erano guerre giuste.

“Sembra di no” è una tesi, sostenuta da una serie di documenti storici, autori vari, ecc.

Al contrario (“Sembra di sì”), ci sono altre fonti autorevoli che dimostrano la necessità delle crociate. Nel cercare le ragioni a favore dell’una e dell’altra tesi, è necessario conoscere la storia delle crociate, i criteri della guerra giusta, fare le distinzioni necessarie circa, ad esempio, gli obiettivi nobili e la gestione personale delle crociate.

Alla fine di questo corso, i partecipanti dovrebbero avere:

  1. un’idea più oggettiva delle crociate, con tutta la loro complessità

  2. gli argomenti necessari per rispondere alle critiche

  3. una conoscenza dei criteri per una guerra giusta

  4. la capacità di affrontare un argomento polemico (di solito proposto in termini semplicistici) con l’uso della ragione e la conoscenza della storia.

Sembra un programma ambizioso o peggio inutile, in un tempo di relativismo dilagante in cui la verità non esiste (nemmeno quella storica) e la ragione sembra dalla parte di chi ottiene (anche con la disinformazione) il consenso di massa (vedi “effetto Greta”). Sicuramente è un programma impegnativo ma affascinante. Più verosimilmente è un’occasione per gli studenti di scoprire, discutere e confrontarsi liberamente senza dover mettere da parte la propria fede. Decine e decine di intellettuali, scienziati, matematici, fisici, inventori (Tolomeo, Copernico, Keplero, Volta, Ruffini, Mendel, Mercalli, Einstein, Flaming, Newton, Pasteur…) hanno dimostrato nel corso della storia che fede e ragione vanno insieme ma purtroppo questo oggi è tutto (di nuovo) da dimostrare. E noi ci proviamo!

Giusy Clementi, insegnante di Diritto

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentários


bottom of page