top of page

L’open day della scuola superiore libera G. K. Chesterton

Tutto è cominciato venerdì mattina quando siamo andati io e la professoressa in cucina per preparare qualcosa di sfizioso per L’Open day che ci sarebbe stato la sera, mi sono divertito a preparare del finger food, ovvero cibo da mangiare con le dita, piccolo per l’aperitivo.

La sera a scuola ho apparecchiato la tavola per l’aperitivo e mentre la prof spiegava questo indirizzo professionale ai genitori io facevo il custode del banchetto.

Finita la presentazione ho fatto una dimostrazione di tagli di verdure di fronte a ragazzi e genitori e poco dopo ho aperto il buffet.

Mi ha fatto piacere che in pochi minuti è finito tutto e non potevo essere più grato  perché se una cosa la fai tu con fatica e poi ricevi dei complimenti è la cosa più bella. Questo open day si può rifare!!

Antonio Fratta (I Alberghiero)

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Commentaires


bottom of page