top of page

Un’ospite speciale

Essendo una scuola parentale, è sempre importante per noi la partecipazione dei genitori. Questo fa sí che si viva in un ambiente familiare, si respiri un’aria di collaborazione… e quando si organizza una merenda, si può scommettere che si mangia veramente bene!

In modo particolare quest’anno abbiamo provato a coltivare questo rapporto tra professori, studenti e genitori, coinvolgendo le madri e i padri in vari ambiti: l’organizzazione del gala, laboratori creativi e, quando possibile, presentazioni affascinanti in classe. Tante belle cose insomma!

Quando dall’America mia madre ci é venuta a trovare, mi è sembrato più che naturale invitarla a fare una lezione d’inglese in seconda media. I nostri studenti sono stati entusiasti di avere un’ospite così speciale, specialmente una persona che ha viaggiato, arrivando da un posto così lontano.

Anch’io sono stato contento di averla avuta tra noi, non solo perché lei (professoressa universitaria da tanti anni) è particolarmente attenta e coinvolgente nelle sue lezioni, ma anche perché ho avuto l’opportunità di condividere sempre di più con la mia famiglia la nostra scuola e, così facendo, anche raccontare meglio la mia vita.

Kevin Hertelendy, Insegnante di musica

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Kommentare


bottom of page