top of page

Ultimo incontro dello Studium Sanctae Luciae

Il 2 giugno si è concluso il corso Studium Sanctae Luciae , le lezioni riprenderanno nel mese di ottobre.

L’ultima lezione tenuta da padre Cassian Folsom, oltre agli  studenti  della nostra scuola e gli operatori delle attività coinvolte, ha visto partecipi anche componenti delle cooperative sociali di Ferrara e Chioggia e nuovi conoscenti venuti da Vicenza e Porto Potenza.

L’uomo e la donna secondo i testi biblici è stato il tema scelto per la giornata: attraverso la lettura dei passi della Genesi e di alcuni testi di Giovanni Paolo II abbiamo approfondito tre concetti riguardanti la donna: la maternità, la verginità e la maternità spirituale.

La maternità  è la caratteristica principale della donna sposa, essa non è solo il mettere al mondo biologicamente un figlio ma amarlo ed educarlo in un dono totale di sè; la verginità è un modo diverso di donare se stesse, sempre all’interno di un amore sponsale dove lo sposo è Dio stesso. Entrambe le strade aprono all’accoglienza dell’altro, del figlio partorito e delle persone bisognose che si incontrano; nell’ultimo senso è da intendere la maternità spirituale di cui Madre Teresa di Calcutta è stata modello splendido.

La seconda parte della lezione è stata dedicata al agite viriliter , ovvero al “comportarsi da uomini” consigliato da San Paolo. Ma qual è il riferimento  da seguire? Le sacre scritture ci indicano quale modello di comportamento quello adottato da Dio che è padre, figlio, pastore, guerriero, sposo.

Tutti gli esempi suggeriti sono adatti sia per l’uomo di famiglia che per i sacerdoti o consacrati e Giovanni Paolo II è stato meraviglioso interprete di tutti i ruoli elencati.

0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page